AWIONS

Sterilizzazione

Unità di sterilizzazione ad Ozono per ambienti

L’ozono atmosferico si forma nella stratosfera, a un’altezza di oltre 20 chilometri, per l’azione dei raggi ultravioletti del sole sull’ossigeno dell’aria. L’energia delle radiazioni solari rompe la molecola di ossigeno nei due atomi che la compongono. Ogni atomo d’ossigeno libero, poi, si lega con un’altra molecola di ossigeno non ancora “dissociata” e forma una molecola di ozono (che è quindi composta da tre atomi di ossigeno). La produzione è istantanea e continua.
Si crea così un equilibrio perfetto: infatti, l’ozono prodotto a sua volta assorbe le radiazioni solari e si scinde, ritornando ossigeno. Le radiazioni ultraviolette, letali per la vita animale e vegetale, vengono “fermate” da questo processo e non raggiungono la superficie terrestre. L’ozono si può anche formare in quantità piccolissime nelle zone più basse dell’atmosfera, sotto i 15 chilometri, per effetto delle scariche elettriche temporalesche.

Vantaggi

I vantaggi generali ottenibili con l’impiego dell’ozono possono essere riassunti nei seguenti punti:

  • forte potere ossidante con potenziale di ossido riduzione pari a +2,07 V
  • conferimento di caratteristiche igienico-sanitarie ideali all’acqua ed all’aria, essendo l’ozono un presidio naturale per la disinfezione e la sanificazione
  • eliminazione di batteri, spore, miceti, funghi tramite distruzione delle membrane cellulari e fuoriuscita del citoplasma, con morte della cellula stessa (ozonolisi)
  • inattivazione delle funzioni dei virus
  • l’ozono non causa inquinamento secondario: a reazione avvenuta si degrada ad ossigeno molecolare e non lascia residui nocivi

La funzione principale:

Grazie alla sua composizione chimica unica e alla sua natura altamente reattiva, l’ozono è in grado di disinfettare e ossidare in modo rapido ed efficiente una vasta gamma di microrganismi, più velocemente di qualsiasi altro ossidante disponibile in commercio. L’ozono inizia a ossidare ogni tipologia di molecola organica immediatamente al contatto, abbattendo potentemente batteri e virus.

A seguito dell’azione di decontaminazione, l’ozono si decompone naturalmente in ossigeno, senza lasciare residui tossici, quindi è sicuro per l’ambiente.

In quali casi usare l’unità di sterilizzazione ad ozono?

  • Per disinfettare e sterilizzare l’aria nelle sale operatorie, negli studi medici e nelle strutture sanitarie 
  • Per deodorare indumenti e tessuti da fumo o odori di animali domestici
  • Per uccidere i batteri nelle aree di imballaggio degli alimenti 
  • Per rimuovere le spore di muffa e di lievito dall’aria durante la lavorazione degli alimenti
  • Per eliminare gli insetti nelle aree di stoccaggio

Cos’è OZONE e come viene prodotto

Commercialmente, l’ozono può essere utilizzato per disinfettare gli ambienti, deodorare e disinfettare l’aria, sterilizzare le attrezzature L’ozono elimina i microrganismi, come i batteri presenti nell’acqua potabile, nelle piscine e nelle spa.

Il metodo basato sull’effetto Corona è quello più comune utilizzato per generare ozono per uso commerciale, grazie al suo basso costo e all’elevata affidabilità. Questo metodo utilizza una carica elettrica per dividere le molecole di ossigeno in singoli atomi. 

L’ozono è meno stabile dell’ossigeno: quando viene a contatto con i batteri un atomo di ossigeno si stacca dalla molecola di ozono e va ad ossidare i batteri, neutralizzandoli  

Compiuta la sua azione disinfettante, l’ozono si decompone naturalmente in ossigeno (O2), senza lasciare residui tossici.

AW-Ozone

Sterilizzatore ad ozono